slide1

Erbicida di pre-emergenza e di post-emergenza precoce per il controllo delle infestanti di frumento e orzo

ROXY 800 EC è un erbicida con ampia flessibilità di impiego e caratterizzato da una spiccata attività nei confronti di Galium aparine (attaccamani) ed altre malerbe che infestano i cereali. ROXY 800 EC può essere distribuito in pre-emergenza o in post-emergenza precoce della coltura. Dopo l’applicazione il prodotto viene assorbito dalle radici e dall’apice vegetativo delle infestanti in germinazione e delle plantule. La sua azione si manifesta a livello del meristema apicale, determinando un arresto della crescita con la conseguente morte dei tessuti.

  1. Profilo del prodotto
  2. Impieghi
  3. Raccomandazioni
  4. Infestanti controllate
Principio attivo Prosulfocarb 78,4 g (=800 g/l)
Formulazione Emulsione Concentrata (EC)
Indicazioni di pericolo
Numero di registrazione 14749 del 29/05/2014
Confezioni 5 L

Frumento tenere e duro

Indicazioni d’uso Erbicida di pre e post emergenza precoce
Dose 3,8-4 l/ha
Numero trattamenti/anno 1
Per una migliore efficacia, ROXY 800 EC va distribuito con attrezzature a bassa pressione (2-3 atm.) munite di ugelli a ventaglio impiegando volumi di acqua medi (200 - 500 l/ha). In pre-emergenza su frumento e orzo, ROXY 800 EC si applica su terreno ben preparato, con il seme della coltura coperto ed interrato in maniera uniforme alla profondità di almeno 3-5 cm. In post - emergenza precoce su frumento e orzo si impiega fino a 30-50 giorni dalla semina (in ogni caso non oltre la seconda foglia della coltura) su piante ben radicate ed in buone condizioni, quando le infestanti si trovano nei primi stadi di sviluppo. Effettuare un solo trattamento per stagione colturale.
Monocotiledoni: Coda di volpe (Alopecurus myosuroides), Capellini dei campi (Apera spica-venti), Fienarola annuale (Poa annua). Dicotiledoni: Attaccamani (Galium aparine), Borsa del pastore (Capsella bursa – pastoris), Poverina maggiore (Creastium glomeratum), Falsa ortica (Lamium purpureum), Veronica a foglia d’edera (Veronica hederifolia), Veronica comune (Veronica persica), Ravanello selvatico (Raphanus raphanistrum), Farinaccio sevatico (Chenopodium album), Camomilla (Matricaria chamomilla), Centocchio comune (Stellaria media).

SCROLL TO TOP

Belchim Crop Protection Italia SpA P. IVA  04004550283

Iscritta al Registro delle Imprese di Milano con il n° di P.IVA 04004550283
Capitale sociale: Euro 120.000 i.v.
R.E.A. 1879701

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale